Delle Donne Nero 2 Cinghia Multi W m Sandalo Di Azzurro Teva B FpwIX Delle Donne Nero 2 Cinghia Multi W m Sandalo Di Azzurro Teva B FpwIX Delle Donne Nero 2 Cinghia Multi W m Sandalo Di Azzurro Teva B FpwIX Delle Donne Nero 2 Cinghia Multi W m Sandalo Di Azzurro Teva B FpwIX Delle Donne Nero 2 Cinghia Multi W m Sandalo Di Azzurro Teva B FpwIX Delle Donne Nero 2 Cinghia Multi W m Sandalo Di Azzurro Teva B FpwIX

Delle Donne Nero 2 Cinghia Multi W m Sandalo Di Azzurro Teva B FpwIX

IL PROGRAMMA

EDUCA dà spazio a tutti i linguaggi, anche quelli artistici, culturali e al gioco per riconquistare l’educazione anche come esperienza gioiosa, appassionante e divertente.  Dal 13 al 15 aprile a Rovereto, ci sarà la 9. edizione del festival dell’educazione dedicata al tema ALGORITMI EDUCATIVI, che proporrà appuntamenti – seminari, presentazioni di libri e ricerche, laboratori, giochi, spettacoli e mostre – con ospiti di fama nazionale e internazionale dedicati a bambini, giovani, genitori, insegnanti ed educatori e per tutti coloro che hanno passione per il futuro. Il programma sarà elaborato dal Comitato promotore con il supporto scientifico di Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Franco Demarchi e IPRASE e il coordinamento organizzativo di Con.Solida, ed sarà arricchito dalle proposte di molte agenzie educative, scuole, associazioni, cooperative, istituzioni, enti di ricerca e culturali.

 

IL TEMA

ALGORITMI EDUCATIVI
Responsabilità e pensiero critico nel tempo delle nuove tecnologie

La presenza diffusa nella vita quotidiana delle tecnologie digitali è un dato di fatto, che non può essere negato. Come non può essere negato che questi strumenti impattano sulle relazioni (educative) in famiglia, a scuola, tra pari e nei contesti sociali.
Questa presenza è stata fino ad ora trattata prevalentemente come una questione legata all’acquisizione delle competenze tecniche necessarie all’uso, trascurando invece le (inevitabili) implicazioni delle tecnologie sulle relazioni o adottando sul punto posizioni ideologiche che si traducono in netti e contrapposti pro o contro.
Crediamo sia invece necessario interrogarsi su come l’educare e suoi elementi fondativi (fiducia, responsabilità, libertà, pensiero critico, regole…) basati finora principalmente sull’esperienza e la presenza, possano oggi essere agiti anche attraverso relazioni mediate e a distanza. Se quindi se le tecnologie siano un nuovo mezzo o un nuovo linguaggio.
Dobbiamo iniziare a individuare un percorso per un’integrazione agita e non subita delle tecnologie che sono già protagoniste della vita dento e fuori dalle strutture scolastiche.

 

VENERDÌ 13 APRILE | SPECIALE SCUOLE

Dare voce ai protagonisti di domani creando momenti e opportunità di partecipazione ed espressione, di sperimentazione e incontro: con questo obiettivo il Comitato Promotore del Festival, in collaborazione con numerosi attori del territorio locale e nazionale, organizza nell’arco dell’intera manifestazione numerosi appuntamenti per bambini, ragazzi e giovani; momenti da vivere tra coetanei, con insegnanti ed educatori, con i genitori.

Da sempre ai gruppi classe è dedicata la giornata di apertura del festival, quest’anno venerdì 13 aprile: laboratori, spettacoli e un momento di festa in occasione della premiazione del Concorso per le scuole “l’Educazione mi sta a cuore” che si terrà alle 12.15 in Corso Bettini.

 

La partecipazione a tutti gli appuntamenti è gratuita, l’iscrizione è obbligatoria. Info e prenotazioni: 3458819033 dal lunedì al venerdì  9.00 – 17.00 | info@educaonline.it